Crea sito
In Libri

Libri per bambini (3-6 anni) – Io dormo da solo di Irene Marzi

Mamma, da stasera io dormo da solo!

Irene Marzi – Io dormo da solo

Ringrazio Irene di Bimbi Creativi per avermi contattata e avermi dato la possibilità di parlare del suo libro per bambini, in uscita a metà ottobre ma già pre-ordinabile su Amazon! Ho accettato di leggerlo e recensirlo perché tratta di un argomento molto sentito dai genitori ma anche dai bimbi: l’ora della nanna!

Siamo stati tutti bambini e tutti ricordiamo quanto fosse caldo, morbido e accogliente il letto dei genitori. Anche chi ha fratelli o sorelle più piccoli sa per certo che quello del lettino è uno degli argomenti più discussi in famiglia! I genitori poi… loro sono i protagonisti di questa storia (sempre a lieto fine). Siete curiosi di conoscere questo bellissimo racconto? Ve ne parlo!

Trama

Copertina “Io dormo da solo”


Quando finisce la cena e arriva l’ora di fare la nanna tutti i bimbi vanno a dormire nei loro lettini. Tutti tranne Giulio, che ancora preferisce il lettone di mamma e papà…
Il suo amico Lettino è molto triste, vorrebbe che Giulio venisse a dormire da lui, ma a nulla servono giocattoli e coperte colorate. Come convincerlo che anche il lettino è altrettanto caldo e morbidoso?

Recensione

Giulio e il suo lettino!

Il protagonista del libro è Giulio, un bambino che non ne vuole sapere di dormire nella sua stanza. Il suo letto, infatti, ogni sera lo aspetta felice ma quando capisce che il suo amico bambino non arriverà, si rattrista molto. Fa di tutto per conquistare la sua fiducia: si fa cambiare le lenzuola e si fa riempire di pupazzi. Niente di tutto ciò sembra funzionare. Così un giorno il lettino di Giulio decide di scambiarci due chiacchiere per convincerlo che anche lui è caldo e morbido come quello di mamma e papà. É proprio dopo aver testato per la prima volta il suo lettino, che Giulio capisce di voler iniziare a dormire da solo.

L’ora della nanna

L’ora della nanna è per tutti il momento più desiderato della giornata. I genitori possono finalmente riposare sul divano sorseggiando una tisana calda, mentre i bambini possono ricaricare le energie per poter giocare in piena forma il giorno successivo. Ma se fosse tutto così semplice, probabilmente adesso non vi starei parlando di questo libro. Seppur l’ora della buonanotte sia il momento più piacevole, i bambini non ne vogliono sapere. Loro continuerebbero a giocare, disegnare, colorare e canticchiare per tutta la notte, ma tutto ciò non è certamente possibile. Così entra in gioco il famoso compromesso: “voglio dormire nel tuo letto”. I genitori perdono il loro spazio e i bambini ne acquisiscono uno nuovo: il lettino caldo e morbido della mamma e del papà.

Il letto dei genitori, un must dell’infanzia

Uno dei passi dell’infanzia è certamente quello di passare qualche notte accoccolati sotto il piumone di mamma e papà. La convinzione è spesso quella che il letto dei genitori sia meglio del proprio lettino. Oppure, molte volte, la voglia del letto grande è determinata dalla paura del buio e della solitudine. Quando io ero piccola, ad esempio, vedevo il mio letto solo e lo sentivo freddo, in una stanza che mi sembrava enorme. Quindi correvo nell’altra stanza e, ignara di quanto fosse dannoso per me, mi accucciavo tra i miei genitori e mi addormentavo serena. Poi un giorno, da sola, ho capito che quello che stavo facendo non era affatto giusto; così pian piano ho deciso di cominciare a dormire da sola. Proprio come Giulio.

Consiglio il libro?

Foto di 2081671 da Pixabay

“Io dormo da solo” mi è piaciuto davvero molto perché è semplice, intuitivo e ben scritto. Consiglio il libro a tutti quei genitori di bambini che proprio non ne vogliono sapere di dormire da soli. Leggendo la storia di Giulio insieme, si convinceranno di non essere gli unici ad avere paura del proprio lettino e cercheranno di assomigliare al protagonista, dando alla propria cameretta una possibilità. Questo libro è certamente un aiuto importante per chi non riesce, attraverso le proprie parole o i propri gesti, a convincere i figli ad abbandonare il “lettone”. É una lettura che i genitori possono affrontare con i propri bambini per far capire loro che anche il lettino, seppur più piccolo, è molto accogliente.

Ultime, ma non meno importanti: le illustrazioni!

Le illustrazioni sono state realizzate da Nicoletta Manno nell’ambito del corso di illustrazione per l’infanzia tenuto da Anna Laura Cantone presso lo IED. Sono davvero molto belle e suggestive… non sapete quanto mi hanno ricordato i momenti in cui, da bambina, sfogliavo libri pieni di immagini e colori!

Ti ho incuriosito? Preordina il libro!

É sempre una grande emozione, per me, parlare di libri per bambini e aiutare i genitori in questa ardua scelta. Perché diciamolo… i libri per bambini sono così tanti che scegliere quello giusto al omento giusto è difficilissimo! Però, se pensi che per te e il tuo bimbo sia il momento giusto per leggere “Io dormo da solo”, non ti resta che preordinarlo!

Link utili

Potrebbe interessarti anche…