Crea sito
0 In Articoli

Il mondo dei libri: la giornata nazionale per la promozione della lettura

Giornata della lettura

Il giorno 24 marzo è la giornata nazionale per la promozione della lettura ed è istituita nel 2009 per fronteggiare il basso numero di lettori in Italia. In pochi lo sanno, ma in questa data vengono attivate da diverse case editrici, librerie fisiche e librerie online sconti e promozioni per spingere quante più persone ad acquistare un libro.

Il numero di lettori in Italia è sempre stato molto basso. Secondo i dati Istat aggiornati al 2018, solo dal 2000 (38,6%) al 2010 (46,8%) la percentuale dei lettori ha subito un aumento toccando il picco massimo finora raggiunto. Nel 2016 però ha subito un calo: è tornata ai livelli del 2001 (40,6%) ed è rimasta stabile fino al 2018.

Uno dei motivi per cui l’Italia sia un paese in cui si legge veramente poco potrebbe essere l’elevato costo dei libri. Per chi è appassionato alla lettura acquistare uno o due libri non è un grosso problema, ma chi invece ha altre passioni e vuole comprare un libro per “passare il tempo” senza la certezza che possa finirlo o semplicemente apprezzarlo preferisce investire gli stessi soldi su qualcos’altro. Il problema dell’alto costo dei cartacei si può fronteggiare acquistando la versione Ebook e leggendo il libro attraverso un e-reader, anche se il profumo e il rumore delle pagine sono insostituibili.


Si sa poi che il tempo per leggere è sempre meno avanzando con l’età. Finché si è piccoli si ha tutto il tempo a disposizione per godersi un buon libro, ma quando iniziano a incombere impegni lavorativi, universitari e sociali diventa molto più complicato. Questo problema è più complesso da gestire, perché ogni persona organizza in maniera diversa la propria vita in base a tanti aspetti e a volte, conciliare tutto durante la giornata, può risultare snervante. Se nel “planner” giornaliero inseriamo anche un libro che non ci piace o che non vogliamo leggere è ancora più difficile far apprezzare la lettura a chi legge poco o niente.

Allora la giornata nazionale per la promozione della lettura a cosa serve?

Serve ad offrire opportunità a livello di costi, serve a parlarne e offrire spunti a livello umano, serve a promuovere un’attività che si sta perdendo pian piano e che invece non si dovrebbe mai dimenticare. La lettura è importante per i bambini che iniziano a vedere il mondo e a fantasticare su di esso, per gli adolescenti che affrontano le prime botte dalla vita e per gli adulti che hanno bisogno di distrarsi dal lavoro. Ed ecco lo scopo di questa giornata: mettere tutti d’accordo e spingere tutti a dedicare un piccolo spazio della giornata a qualche pagina di un libro.

La lettura è bella ed entusiasmante ma deve essere voluta e desiderata. Non si può costringere qualcuno a leggere un libro se non vuole. Mi ricordo i tempi delle scuole medie, quando la professoressa mi costringeva a leggere libri e a scriverne il riassunto ed io, ribelle e impulsiva, non leggevo niente e andavo a cercare il riassunto su internet. Odiavo leggere e non volevo darla vinta a chi mi obbligava a farlo. Chi l’avrebbe mai detto che in futuro avrei aperto un blog di recensioni di libri… Mi sono appassionata alla lettura con gli anni, libro dopo libro, storia dopo storia, autonomamente e senza nessuno che mi guidasse nella scelta. Probabilmente se non fossi una lettrice accanita, oggi cercherei qualche offerta online per poter passare qualche ora di spensieratezza tra le pagine di un libro ed iniziare un percorso nuovo.

Una giornata speciale

Oggi 24 marzo 2020 è una giornata della promozione della lettura più unica che mai, poiché costretti alla quarantena per contenere l’emergenza sanitaria che sta passando il nostro paese. Non si può uscire a cercare libri ma si possono sfogliare i cataloghi online! Un’occasione in più per dedicarsi a un’attività diversa e scoprirne il gusto.

Con l’occasione mi piacerebbe mostrarvi le promozioni di alcune case editrici e librerie che mi piacciono e da cui acquisto spesso libri online.

PROMOZIONI

Se non sapete quali libri acquistare, vi lascio un articolo che ho scritto per Maieuticar, blog con cui collaboro, qualche giorno fa! Andate a leggerlo e, se decidete di acquistare uno dei libri in lista, fatemelo sapere. Sarei molto curiosa di sapere le vostre impressioni.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.